AlpinismoAlta quota

Confermato: Nirmal Purja al K2 questo inverno

Da settimane voci sulla presenza di Nirmal Purja tra i contendenti del K2 invernale si rincorrevano. Il nepalese però non aveva ancora confermato nulla, fino a questa mattina grazie a un video postato su suoi canali social.

La più grande, la più difficile, l’ultima. Con queste parole Purja ha lanciato la sfida al K2 spiegando perché è nessuno nella storia è mai riuscito a salirlo nella stagione fredda: una scalata tecnicamente impegnativa aggravata dall’esposizione dei pendii che vengono sferzati dai venti gelidi e che hanno la forza di uragani. Anche un piccolo errore sul K2 può essere fatale. Una sfida quindi perfetta per l’alpinista che ha reso possibile l’impossibile? staremo a vedere.

Di certo c’è che al nepalese la self-confidence non manca: “Ci sono molte ragioni per cui il K2 in inverno è ancora inviolato; ma solo una squadra è posizionata meglio per vincere questa ultima grande sfida alpinistica” dice l’ex Gurkha sul suo sito, una dichiarazione che non sembra lasciare aperta la porta della collaborazione con le altre squadra presenti quest’anno.

Quello che ci è dato sapere per il momento è questo: Nirmal ci sarà. Dettagli relativi alla logistica o alla strategia non sono stati ancora confermati, incluso il bizzarro rumors che lo vorrebbe scendere dalla vetta con un parapendio (scelta quantomeno azzardata proprio per la questione dei venti invernali). Più credibile, è la voce che lo vorrebbe fare il proprio tentativo senza ossigeno supplementare e questa sarebbe un’ottima notizia.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close