Sport

Rock Master: i risultati del mondiale

immagine

ARCO, Trento — E’ Patxi Usobiaga il vincitore dei Rock Master di Arco. Il basco ha infatti vinto la sfida col fortissimo connazionale Julian Puigblanque, detentore del titolo nel 2007. Tra le donne la vittoria è andata a Johanna Ernst, mentre quest’anno gli awards dell’arrampicata sono stati assegnati a Maja Vidmar e al fenomeno ceco, Adam Ondra.

Si è conclusa con la vittoria del campione basco Patxi Usobiaga e della giovanissima austriaca Johanna Ernst la 22esima edizione del Rock Master di Arco. Il mondiale dell’arrampicata si è tenuto lo scorso weekend nella famosa cittadina trentina, e nonostante il cattivo tempo, anche quest’anno ha registrato il pienone di pubblico.
 
La manifestazione è cominciata venerdì scorso con l’assegnazione degli Arco Rock Legends, gli oscar dell’arrampicata. Gli attesi premi quest’anno sono stati conegnati a Maja Vidmar e a Adam Ondra, il fenomeno ceco che a soli 15 anni si è già distinto in numerose e difficilissime imprese.
 
La giuria ha consegnato il premio La Sportiva Competition Award delle competizioni alla Vidmar in quanto "già al vertice dell’agonismo femminile, nella stagione 2007 è stata capace di superarsi ulteriormente. Inoltre le riconosce grande serietà e carisma". Il premio Salewa Rock Award ad Adam Ondra è stato invece assegnato perchè "unisce magnetismo, rigorosa etica sportiva e curiosità nei confronti delle falesie del mondo. Rappresenta una certezza del presente e un sogno per il futuro".
 
Sabato e domenica poi si sono svolte le gare vere e proprie. Prima le competizioni di velocità, poi quelle lavorate, infine l’attesa sfida in parallelo tra big, il Trofeo Ennio Lattisi.
 
Primo classificato della gara maschile di speed il venezuelano Manuel Escobar: dietro di lui sono arrivati Stenkovyy Maksym e Zhong Qixin, che ha perso così il record di velocità. Nella prova femminile ha invece vinto l’ucraina Olena Ryepko, che ha battuto così Tuzhylina Zhong Qixin, Anna Saulevich.
 
Trionfo per l’austriaca Johanna Ernst, che ha vinto prima la gara di lead e poi il Trofeo Ennio Lattisi, superando in entrambe le prove l’esperta Maja Vidmar, arrivata in tutte e due i casi seconda.
 
Spettacolare duello tutto basco invece nella competizione maschile. Patxi Usobiaga con una straordinaria prova ha battuto il precedente detentore del Rock Master, il connazionale Julian Puigblanque, e si è aggiudicato la vittoria dell’edizione 2008. Al rivale è rimasta la consolazione del Trofeo tra big, che ha vinto lasciando Usobiaga secondo.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close