Cronaca

Bianco, alpinisti sorpresi dalla bufera

immagine

COURMAYEUR, Aosta — Sono stati ritrovati sani e salvi gli alpinisti bloccati da ieri pomeriggio sul Monte Bianco. I sei uomini, tutti cittadini della Romania, sono stati sorpresi da una bufera a 4.300 metri di altezza, sul Colle della Brenva, lungo la via normale dell’Aiguille du Midi. Dopo una notte in quota, questa mattina sono stati recuperati.

I sei alpinisti rumeni erano partiti ieri da Chamonix con l’intenzione di salire sul Monte Bianco lungo la via normale dell’Aiguille du Midi. Nel pomeriggio però, una volta raggiunto il Colle della Brenva, poco sotto la punta del Monte Bianco a 4.300 metri di altitudine, li ha sorpresi una bufera.
 
Gli uomini della gendarmeria di Chamonix hanno subito dato l’allarme, ma le operazioni di soccorso non sono potute iniziare prima di questa mattina presto. Gli alpinisti così sono rimasti bloccati in alta quota, dove hanno trascorso la notte rifugiandosi in buche scavate nella neve.
 
Questa mattina finalmente è finita lo loro odissea. Le guide del Soccorso alpino valdostano li hanno recuperati in elicottero e trasportati a Courmayeur. Qui sono stati visitati e fortunatamente sembra che siano tutti in buone condizioni. Uno solo di loro è stato ricoverato all’Ospedale Parini di Aosta per una congiuntivite.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close