Cronaca

Arrampicata, incidente in parete nella Valle del Sarca

Recupero in elicottero di un ferito in parete (Photo courtesy of Cnsas Veneto)
Recupero in elicottero di un ferito in parete (Photo courtesy of Cnsas Veneto)

DRO, Trento — Un turista tedesco è rimasto ferito ieri in seguito ad una caduta di una decina di metri da una delle pareti della Valle del Sarca. Il 77enne stava procedendo primo di cordata quando avrebbe perso l’appiglio. Sul posto il soccorso alpino e l’eliambulanza che hanno trasportato l’uomo in ospedale.

Secondo quanto riporta la stampa locale, un gruppo di climber si trovava ieri presso le Placche Zebrate, nota parete di roccia situata nel territorio di Dro. Nel primo pomeriggio due dei climber, padre e figlia di origini tedesche, hanno deciso di affrontare la via Maniglia, o Manilia, tracciato lungo 230 metri e di difficoltà compresa tra 4a e 5c.

Dalle prime ricostruzioni, l’uomo procedeva come capocordata ed al penultimo tiro avrebbe perso l’appiglio. Il 77enne sarebbe caduto per una decina di metri, battendo violentemente il capo. Sul posto sono arrivati il Soccorso Alpino di Riva del Garda e l’eliambulanza.

Il mezzo aereo del 118 ha provveduto a recuperare il ferito con il verricello direttamente in parete e a trasportarlo all’ospedale di Trento, dove gli sarebbe stato riscontrato un trauma cranico. Gli uomini del Soccorso Alpino hanno invece aiutato la figlia del 77enne, rimasta incolume, e i suoi compagni per poi accompagnarli a valle.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close