Medicina e benessere

Trenino del Bernina: si può in gravidanza e con bambini piccoli?

Trenino_PassoDelBernina (Photo courtesy gdp.ch)
Trenino_PassoDelBernina (Photo courtesy gdp.ch)

BERGAMO — “Quest’estate vorremmo portare la nostra bimba di 3 anni e mezzo sul trenino rosso del Bernina – ci scrive Valeria -, partendo da Tirano fino ad arrivare a St.Moritz, con altitudine massima 2253 metri al passo. Ho letto che l’altitudine non dovrebbe essere un problema, ma mi preoccupa il fatto del salto di altitudine effettuato con un mezzo relativamente veloce. Inoltre io sono al secondo mese di gravidanza, ci sono delle controindicazioni?”.

Alla nostra lettrice risponde direttamente il nostro esperto di medicina d’alta quota Giancelso Agazzi, della commissione medica Cai Bergamo.

Gentile Valeria,
considerato che la quota massima che toccherete è inferiore ai 2500 metri e che lo farete “di passaggio” con il treno (immagino che la gita si faccia in giornata), direi che non ci sono controindicazioni.
Questo sempre che non ci siano patologie pregresse, che la madre non sia una fumatrice e che la gravidanza non abbia complicazioni, cose che lei non segnala nell’email. In caso di dubbio, si consulti con il suo ginecologo o con il pediatra della bambina.

Per approfondimenti le consiglio di leggere i nostri precedenti speciali su:
Gravidanza e alta quota
Neonati e montagna: che fare? 

Buone vacanze,

Gege Agazzi.

 

 

 

 

 

 

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close