Trekking

Va’ Sentiero riparte alla scoperta del Sentiero Italia CAI

Sarebbero dovuti ripartire in marzo, per la seconda e ultima parte del loro viaggio, i ragazzi di Va’ Sentiero. Un gruppo di giovani appassionati che, dopo aver scoperto il Sentiero Italia CAI e il suo percorso che abbraccia l’Italia intera, hanno deciso di percorrerlo. Per loro non si è trattato semplicemente di mettere in fila dei passi, ma di strutturare un ampio progetto comunicativo per raccontare l’Italia minore. Una narrazione lenta, per far conoscere ai giovani la bellezza del cammino, di borghi e diversità regionali.

A inizio dicembre 2019 nella Marche, a Visso, hanno chiuso la prima parte di un cammino che sarebbe dovuto ripartire in primavera. A fermarli la pandemia di Coronavirus che ha coinvolto il mondo intero costringendo tutti a una pausa. Un tempo sospeso in cui cercare di rimettere in fila le priorità della vita, senza però dimenticare sogni e progetti nel cassetto. Così ecco che rinasce la voglia di partire e camminare l’Italia, ricominciando da dove tutto si è fermato. Per i ragazzi di Va’ Sentiero il punto è Visso, nel centro Italia, tra i paesi severamente danneggiati dal sisma dell’agosto 2016.

Ripartiranno il 29 agosto, sul finire della calura estiva, e ad attenderli troveranno le selvagge montagne del sud Italia. Dalle Marche scenderanno verso l’Abruzzo, poi il piccolo Molise e la Puglia, fino a Santa Maria di Leuca. Verso novembre un nuovo stop per poi dedicarsi, nella primavera 2021, alla parte occidentale del Sentiero Italia che corre sul lato tirrenico scendendo fino in Sicilia.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close