• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Nanga Parbat: Cala Cimenti verso campo 4. Francesi in discesa

Foto archivio Cala CimentiFoto archivio Cala Cimenti

“Ho appena incontrato i francesi in discesa” è il messaggio che ci manda Cala Cimenti, da un punto a circa 6900 metri lungo la via Kinshofer al Nanga Parbat, dandoci finalmente qualche notizia su Tiphaine Duperier Boris Langenstein, i due sciatori francesi partiti lo scorso 28 giugno verso la vetta della montagna. Secondo quello che hanno raccontato al piemontese i due hanno trascorso quattro notti a campo 4 e solo Boris avrebbe raggiunto gli 8125 metri del Nanga Parbat, nel corso della giornata di ieri. Tiphaine si sarebbe invece fermata a circa 7800 metri. “Comunque bravi” ha commentato Cala.

Un breve saluto, quello tra le due spedizioni, prima di riprendere macinare metri verso i circa 7200 metri di campo 4 per Cala, Vitaly e Anton che tra non molte ore saranno in tenda a godersi un breve ristoro. “Stiamo salendo lentamente, alternandoci nel battere traccia, c’è tantissima neve quassù”, il morale è però alto e quei piccoli acciacchi che han dato noia al ragazzo nei giorni scorsi sembrano attenuarsi.

Qualche ora di sonno, un pasto leggero e qualche sorso d’acqua saranno sufficienti per iniziare la più lunga delle giornate in altissima quota, quella che li porterà prima verso la piramide sommitale e poi in cima alla Regina delle montagne. “Il tempo è bellissimo” ci racconta ancora Cimenti entusiasta, che in questi ultimi giorni si sta affidando alla professionalità del noto meteorologo Filippo Thiery, tra i maggiori conoscitori della meteo sul Nanga Parbat. “Il tempo dovrebbe rimanere stabile ancora per i prossimi due giorni” consentendo così al gruppo di poter realizzare il tentativo di vetta e, speriamo, di poter agganciare gli sci e iniziare la discesa lungo la parete Diamir.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.