Cronaca

Escursionista salvata a Cala Gonone

immagine

DORGALI, Nuoro — Brutta avventura per un’escursionista francese ieri pomeriggio sul promontorio di Cala Gonone. La giovane stava percorrendo il sentiero che porta dalla spiaggia di Fuili a Cala Luna, quando ha perso la via e si è ferita. I soccorsi l’hanno assistita per tutto il tempo via telefono, finchè non l’hanno recuperata.

La ragazza è una ventenne francese in vacanza in Sardegna, nella famosa Cala Gonone. Ieri pomeriggio stava facendo un’escursione sul promontorio che sovrasta la spiaggia di Fuili fino a Cala Luna, quando ha avuto un incidente, si è ferita e ha perso il sentiero.
 
La giovane ha chiamato il 112 per chiedere aiuto, e subito la squadra dei Vigili del Fuoco di Nuoro è partita verso Cala Gonone. Per tutto il tempo dei soccorsi, fintanto che non è stata recuperata, l’escursionista è rimasta in contatto telefonico costante con la sala operativa, rassicurata da un’operatore che parlava in francese e che le chiedeva le coordinate del punto in cui si trovava.
 
Alla fine, per individuare il punto esatto in cui si trovava, ha utilizzato uno specchietto per riflettere i raggi del sole e così infatti è stata localizzata. La squadra di soccorso l’ha accompagnata a piedi fino alla spiaggia dove l’attendeva un’ambulanza del 118.
 
 
Valentina d’Angella
Foto courtesy of Francesco Mulas

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close