Turismo

Trentino, ecco gli hotel per escursionisti

immagine

TRENTO — "Dolomiti Walking Hotel". Così, da oggi, saranno battezzate le strutture ricettive del Trentino che offrono ospitalità e servizi studiati, in particolare, per gli escursionisti e gli amanti della montagna e dell’outdoor.

Il marchio, nato da un’iniziativa degli stessi albergatori, sempre più attenti alla qualità e alla specializzazione, è stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta provinciale di Trento e, secondo Tiziano Mellarini, assessore provinciale al Turismo, "sarà uno strumento d’eccellenza" per il settore alberghiero regionale.

L’idea alla base del consorzio, infatti, è quella di trasmettere ai turisti la passione per la montagna e condurli alla scoperta del Trentino più autentico, delle sue tradizioni, della cucina tipica e soprattutto dei suoi sentieri, che conducono in veri e propri angoli di paradiso.

Nei Dolomiti Walking Hotel, sarà possibile noleggiare l’attrezzatura da montagna come zaini, borracce e bastoncini da trekking. Gli albergatori sapranno consigliare gli ospiti sulle escursioni da fare nella zona, organizzeranno gite settimanali e metteranno a disposizione una biblioteca di montagna con cartine e guide naturalistiche. Pranzi e colazioni saranno tutti a base di prodotti tipici e genuini.

Al momento, il consorzio raccoglie una quindicina di strutture, sparse nelle zone di Val di sole, Val Rendena e Madonna di Campiglio, Dolomiti Di Brenta, Val di Fiemme, San Martino di Castrozza, Passo Rolle, e Val di Fassa.

In Trentino, esistono altri due marchi indicativi di alberghi specializzati per determinate clientele: Giocovacanza, dedicato alle famiglie, e Cuore Rurale, formato da piccole strutture che promettono una calda accoglienza ai visitatori.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close