Cronaca

Valseriana: trovata donna sgozzata

immagine

BERGAMO — E’ giallo in Valseriana. Un’imprendirtice bergamasca è stata ritrovata morta nel suo appartamento di Vertova. La vittima è stata scoperta dal marito sgozzata e riversa in una pozza di sangue. Nella bocca della donna è stato trovato un

bigliettino. Per ora l’unico indagato è un ex-dipendente della ditta di proprietà dei coniugi.

La vittima è Maria Teresa Pezzoli 45 anni. Verso le ore 15 di ieri è stata trovata dal marito – Giuseppe Bernini – con la gola tagliata. Il corpo era in un appartamento al pianterreno della palazzina dove vivono i due coniugi.
 
Secondo la testimonianza resa ai carabinieri, il marito non si sarebbe avvicinato al corpo e avrebbe chiamato i soccorsi.
 
Sul posto sono arrivati, oltre all’ambulanza, anche i carabinieri di Fiorano al Serio e di Clusone. Gli inquirenti indagano negli affari della coppia. La pista seguita sarebbe quella di un ex-dipendente o dipendente che doveva riscuotere dei soldi.
 
Nella notte è stato fermato un giovane immigrato, ma il suo alibi è parso di ferro. Alcune testimonianze riferiscono di un nordafricano visto aggirarsi e poi uscire dalla casa della donna intorno alle 13.30.
 
Mistero anche sull’arma del delitto, sulla reale dinamica dell’accaduto e sul messaggio trovato nella bocca della donna.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close