Cronaca

Appennino: fungaiolo cade in un dirupo

immagine

VALLE CASTELLANA, Teramo — Incidente mortale sull’Appennino abruzzese, intorno alle montagne della Laga. Un uomo che andava in cerca di funghi è caduto ieri mattina in un precipizio sul Fosso de li Quarti. I soccorritori lo hanno ritrovato morto, parzialmente immerso nel corso d’acqua sottostante.

L’incidente mortale si è verificato ieri mattina in una zona impervia intorno al paese di Valle Castellana, vicino alle montagne della Laga in Abruzzo. Sabatino Angelini, 48 anni di Ascoli Piceno, andava in cerca di funghi quando è caduto in un precipizio sul Fosso de li Quarti.
 
Non appena dato l’allarme gli uomini del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno sono sopraggiunti sul luogo insieme al personale specializzato in tecniche di soccorso alpino e fluviale. Le operazioni si sono svolte sia via terra che per via aerea.
 
I soccorritori si sono calati in cordata per le ripide pareti del fosso mentre altri si avvicinavano con l’elicottero. L’uomo però è stato ritrovato già privo di vita: il suo corpo era parzaialmente immerso nell’acqua del fiume sottostante. I vigili del fuoco lo hanno recuperato e trasportato all’ospedale di Ascoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close