Sport

Cunego alla prova sulle Alpi Marittime

immagine

FRABOSA SOTTANA, Cuneo — Nell’attesa dell’inizio del Tour de France, Damiano Cunego si prepara a dare battaglia ai suoi avversari. Il ciclista veronese infatti, ha provato ieri il tratto che da Embrun sale al monte Prato Nevoso, quasi 1800 metri, che costituirà la 15esima tappa del giro.

Non perde tempo Damiano Cunego e si prepara a dare battaglia agli avversari del Tour de France che correrà quest’anno per la prima volta in carriera. Ieri infatti, insieme al compagno di squadra Marco Marzano, ha provato la parte finale della Embrun-Prato Nevoso, 15ª tappa del Giro francese che il 20 luglio arriverà nella località sciistica delle Alpi Marittime.
 
Il campione di Verona, che quest’anno ha saltato il Giro d’Italia, è partito da Chiusa di Pesio e ha percorso circa 40 chilometri completando il sopralluogo in cima alla salita di Prato Nevoso, proprio dove sarà posto l’arrivo della frazione del Tour.
 
"È stata sicuramente una giornata interessante che tornerà utile quando arriveremo qui col Tour de France – ha detto Cunego alla fine della prova -. La salita non ha pendenze proibitive, la strada sale regolare, però, se presa ad alta velocità, potrà dare fastidio a chi non sarà nel pieno delle forze. Questo arrivo avrà un’importanza particolare perché sarebbe bello ottenere un buon risultato davanti a i tifosi italiani".
 
Grande assente al Tout de France sarà lo spagnolo Contador, appena incoronato vincitore del Giro d’Italia. "A me dispiace – ha commentato Cunego – perché avrei voluto misurarmi con lui. Peccato".
 
Prima del Tour, il campione veronese affronterà anche il Giro di Svizzera e poi il Campionato Italiano in linea di Bergamo del 29 giugno.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close