Cronaca

Scoperta cannabis in casa in fiamme

immagine

TRENTO — Sono andati per spegnere un incendio ma hanno trovato solo una padella in fiamme e, in compenso, una coltivazione di canapa indiana. E’ successo a Trento dove i Vigili del Fuoco, chiamati da un vicino di casa del proprietario dell’appartamento incriminato, hanno fatto l’inaspettata scoperta.

Tutto è cominciato l’altro ieri notte con un fumo nero che fuoriusciva da un appartamento di via Lorenzoni, a Trento città. I vicini di casa dell’abitazione si sono preoccupati che potesse essere in corso un incendio, così hanno chiamato i Vigili del Fuoco che si sono tempestivamente recati sul posto.
 
Ma quando i pompieri e i poliziotti sono entrati nell’abitazione si è palesato davanti a loro uno spettacolo imprevisto. Le fiamme provenivano da una padella lasciata sul fuoco: un principio di incendio dunque non troppo complesso da domare. In compenso però nell’appartamento si trovavano ben 14 piante alte 2 metri ciascuna di canapa indiana, nonchè tutto l’occorrente per farle crescere sane e rigogliose.
 
Il proprietario di casa, che ignaro dell’arrivo delle autorità ha aperto loro personalmente la porta, è stato immediatamente arrestato.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close