Sport

Valposchiavo Skyrace: vince Burgada

immagine

POSCHIAVO — Grande spettacolo alla Skyrace Valmalenco-Valposchiavo dove vince Jornet Burgada davanti al campione di sempre il messicano Ricardo Mejia, che si lascia sorpassare a circa 3 chilometri dal traguardo. Sul gradino più basso del podio l’italiano Fulvio Dapit. Nella gara femminile vince la campionessa Angela Mudge.

Al traguardo di Poschiavo c’erano proprio tutti ad applaudire i campioni della Skyrace Valmalenco-Valposchiavo, sponsor, tifosi e tantissimo pubblico, che sono rimasti a guardare la sfida dei due grandissimi corridori con il fiato sospeso fino alla fine.
 
Gara all’ultimo respiro, infatti, quella avvenuta ieri tra le montagne valdostane, tra Mejia e il catalano Kiljan Jornet Burgada. Già all’inizio del tracciato fino a Tornadri il messicano ha imposto il proprio forcing. Dietro di lui il connazionale Victor Cortes e i catalani Kilian Jornet e Roc Augusti.
  
Verso il finire della gara, a tre chilomerti dal termine, si sono invertite le sorti e il giovane catalano sorpassa definitivamente Mejia, vincendo con un crono di 2 ore 43 minuti 16 secondi. Al traguardo nella piazza di Poschiavo, Jornet Burgada ha detto di essere entusiasta della vittoria e ha dichiarato la sua soddisfazione nell’aver combattuto e vinto una gara testa a testa con uno dei suoi più grandi idoli.
  
Con vero spirito sportivo Mejia ha ammesso che avrebbe voluto vincere ma di esser contento della vittoria del catalano essendo secondo lui il "presente e il futuro di questo sport".
  
Da non dimenticare la prestazione dell’italiano Fulvio Dapit, felicissimo del suo terzo posto in 2 ore 47 minuti 01 secondi dietro ai due mostri sacri, Mejia e Burgada.
  
Per quanto riguarda la gara femminile sul podio è salita la dottoressa scozzese Angela Mudge, dietro di lei a 7 minuti 39 secondi, la portoghese Rosa Madureira e sul gradino più basso Stephanie Jimenez con un final time di 3 ore 21 minuti 07 secondi.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close