Cronaca

Scivola per 150 metri sul Grignone, grave un escursionista

Il gruppo delle Grigne (Photo  Carlo Maria Pensa courtesy of Archivio Pietro Pensa/Wikimedia Commons)
Il gruppo delle Grigne (Photo Carlo Maria Pensa courtesy of Archivio Pietro Pensa/Wikimedia Commons)

PASTURO, Lecco — Un escursionista è scivolato ieri dal sentiero che conduce al rifugio Luigi Brioschi (2410 metri) sul Grignone, precipitando per 150 metri. Ai soccorritori intervenuti con l’eliambulanza, le condizioni del 40enne comasco sono apparse subito gravi ed è stato trasportato d’urgenza in ospedale dov’è tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Secondo le prime ricostruzioni riportate la stampa locale, l’uomo stava camminando ieri mattina nei pressi della località Baite Comolli, a circa 1800 metri sul Grignone quando, per cause ancora sconosciute, è scivolato dal sentiero che conduce al rifugio Luigi Brioschi (2410 metri).

Il 40enne della provincia di Como è precipitato per circa 150 metri, sbattendo diverse volte il capo sulle rocce. Altri escursionisti che hanno assistito alla scena hanno dato l’allarme e sul posto è arrivato l’elisoccorso di Como. I soccorritori hanno prestato le prime cure al ferito e lo hanno imbarellato.

Il mezzo aereo ha poi trasportato il 40enne all’ospedale Sant’Anna di Como. L’uomo è tuttora ricoverato in gravi condizioni e i medici si sono riservati la prognosi.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close