Cronaca

Incidente mortale al rally di Val Varaita

immagine

VALLE VARAITA, Cuneo — Doveva essere una giornata di sport e divertimento, e invece si è conclusa in tragedia. Durante le prove del rally della Val Varaita, un fotografo di Dronero è stato investito da una vettura da gara uscita di strada. L’uomo è morto sul colpo e il rally è stato annullato.

Erano passate da poco le 10 venerdì sera a Isasca, e si stava svolgendo la terza prova speciale del Rally della Val Varaita. All’ingresso della gimkana artificiale posta nella piazza del paese, una vettura è uscita di strada e si è schiantata contro il muretto del monumento ai Caduti. Proprio lì un uomo stava scattando una foto.
 
Il malcapitato si chiamava Tommaso Gorga, 60 anni, originario di Dronero, e fotografo amatoriale. Si era appostato sulla curva per cogliere il passaggio delle macchina, ma la scelta si è rivelata infelice.
 
Quando la macchina è uscita fuori pista lo ha colpito in pieno. Subito sono intervenuti gli uomini del 118, ma per lui era già troppo tardi: il terribile impatto lo ha ucciso sul colpo.
 
I carabinieri stanno ora indagando per capire se a causare la tragedia sia stato un guasto dell’auto, un ostacolo imprevisto o l’errore umano. Gli organizzatori della gara hanno subito annullato il rally di domenica, in segno di lutto. Rispetto all’incidente hanno sottolineato che lo spettatore era stato sollecitato più volte a lasciare quel punto, ma che non c’era stato verso di farlo spostare.
 
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close