Turismo

Trentino: arriva l’albo dei rifugisti?

immagine

TRENTO — "Rifugisti professionisti". Potrebbe essere questo lo slogan del disegno di legge proposto in Provincia di Trento da un gruppo di consiglieri dei Verdi. Un’iniziativa che segue a ruota quella già messa in campo dalla Valle d’Aosta.

Diciotto articoli per modificare la legge provinciale che attualmente disciplina le professioni di guida alpina e di maestro di sci. E per aggiungere all’elenco la categoria dei rifugisti.
 
"Bisognerebbe mettere sullo stesso piano tutte le professioni della montagna – ha dichiarato Roberto Bombarda, fautore della proposta – sia dal punto di vista operativo che di responsabilità. Per valorizzare la montagna e rilanciare i rifugi, bisogna inannzitutto riconoscere il lavoro svolto dai gestori e supportare la loro formazione professionale".
 
Se la proposta venisse accolta, tra poco in Trentino potrebbe essere creato un albo professionale dei rifugisti e un collegio di categoria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close