Cronaca

Cade in canalone della Valle Gesso, scialpinista ferita sull’Argentera

Intervento dell'elicottero e del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Cnsas Lombardia)
Intervento dell’elicottero e del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Cnsas Lombardia)

VALDIERI, Cuneo — Nuovo incidente sulle Alpi Marittime: nella mattinata di ieri una scialpinista è caduta per 200 metri nel canalone di Lourousa, sul gruppo montuoso dell’Argentera. Il compagno ha dato l’allarme e la 40enne è stata recuperata e trasportata in ospedale con l’elicottero.

Secondo quanto riportano Ansa e giornali locali, due scialpinisti stavano compiendo ieri mattina un’escursione sul gruppo montuoso dell’Argentera, nelle Alpi Marittime. La coppia ha deciso di scendere a valle lungo il canalone di Lourousa, posto tra punta Gelas di Lourousa (3261 metri) e monte Stella (3262 metri).

Dalle prime ricostruzioni, pare che la donna sia scivolata a circa 2400 metri di quota, precipitando per quasi 200 metri. Il compagno ha immediatamente dato l’allarme e sul posto è arrivato l’elicottero con a bordo un tecnico del Soccorso Alpino. La 40enne ferita è stata recuperata con il verricello e trasportata all’ospedale di Cuneo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close