Cronaca

Val di Susa, volo letale di 200 metri

immagine

VALLE DI SUSA, Torino — Un piede messo male e precipita giù nel baratro, per 200 metri. Un volo senza ritorno. Vittima del tragico incidente è una donna di 33 anni, che stava facendo con degli amici un’escursione sulle montagne della Val di Susa.

Stavano salendo alla Cima Dormillouse e si trovavano a 2908 metri di quota. La donna, originaria di Torino, era insieme a due uomini di 42 e di 46 anni. Camminvano in fila indiana sul sentiero, ma a un certo punto qualcosa è andato storto.
Nel mettere il piede su una roccia, le è mancato l’appoggio e la donna è inesorabilmente finita giù nel canalone. Il suo volo si è fermato dopo 200 metri di caduta libera fra le rocce, e per lei non c’è stato niente da fare.
 
Gli altri due escursionisti sono stati invece più fortunati: il primo è rimasto illeso, il secondo ha preso qualche pietra in testa, ma senza riportare gravi lesioni.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close