Sport

Sochi 2014, Italia inizia Olimpiade conquistando 2 medaglie

Armin Zoeggeler vincitore della medaglia di bronzo nello Slittino alle Olimpiadi di Sochi (Photo courtesy of Fisi)
Armin Zoeggeler vincitore della medaglia di bronzo nello Slittino alle Olimpiadi di Sochi (Photo courtesy of Fisi)

SOCHI, Russia — Un argento e un bronzo. Sono già due le medaglie olimpiche conquistate dall’Italia a soli tre giorni dall’inizio della manifestazione sportiva di Sochi. A raggiungere il podio sono stati Christof Innerhofer nello Sci alpino e Armin Zoeggeler nello Slittino Artificiale, il quale segna anche un record mondiale.

É iniziata nel migliore dei modi l’avventura olimpica degli atleti italiani a Sochi. Ieri gli azzurri hanno infatti conquistato ben due medaglie. La prima è stata l’argento dello sciatore altoatesino Christof Innerhofer che nella mattinata è arrivato secondo nella prova di discesa maschile. Si tratta del primo podio olimpico per l’atleta azzurro.

La seconda medaglia è stata il bronzo conquistato in serata nel singolo maschile dello Slittino Artificiale dal fortissimo atleta altoatesino Armin Zoeggeler. Il portabandiera dell’Italia non ha deluso le aspettative ed ha raggiunto un fantastico record: il Cannibale, come lo hanno soprannominato, è infatti l’unico sportivo al mondo ad essere salito sul podio nella stessa specialità per sei olimpiadi consecutive.

Buona ieri anche la prova di Karin Oberhofer che ha concluso la sprint femminile del Biathlon al quarto posto. Oggi occhi puntati invece sulla gara d’inseguimento maschile di Biathlon con al via gli azzurri Lukas Hofer, Dominik Windisch e Christian De Lorenzi mentre in serata Giacomo Matiz potrebbe ottenere un posto nella finale della specialità gobbe di Frestyle maschile.

Photo e news: www.fisi.org

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close