Cronaca

Gran Sasso, avevano raccolto 27,7 kg di funghi: denunciati

Agaricus_campestris (Photo commons.wikimedia.org)
Agaricus_campestris (Photo commons.wikimedia.org)

ASSERGI, L’Aquila — Ha dell’incredibile il bottino con quale i Forestali del Comando Stazione di Assergi hanno sorpreso due fungaioli a Campo Imperatore, nel Parco nazionale del Gran Sasso. Le due persone, che sono state denunciate, avevano raccolto ben 27,7 chili di funghi prataioli (Agaricus campestris). Ovviamente, il raccolto è stato sequestrato e consegnato alla Asl.

Le due persone sono state fermate nelle vicinanze del Lago di Pietranzoni. Il Coordinatore del Cta Cfs dell’Ente Parco, Carlo Console, ha riferito che erano provvisti di patentino e di idonei sacchi a dispersione. Ma la denuncia non ha potuto essere evitata, visto che la raccolta era di quasi cinque volte superiore al limite:
ricordiamo che la normativa vigente permette la raccolta di funghi epigei spontanei per un massimo di 3 kg pro-capite (salvo poche eccezioni).

La Direzione dell’Ente Parco si è complimentata con gli agenti del Corpo Forestale dello Stato “per il sensibile impegno profuso nella vigilanza e nel controllo del territorio, nell’auspicio che i successi riportati nel corso delle attività di sorveglianza costituiscano sempre più un deterrente per le azioni illecite ed un richiamo al senso civico e al rispetto dell’ambiente e delle norme che ne regolano l’utilizzo sostenibile”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close