Sport

La domenica sportiva (invernale)

immagine

 AARE, Svezia — Fine settimana ricco di avvenimenti negli sport invernali. Ecco tutto quello che è successo fra ieri e questa mattina sulle piste.

Nello snowboard, la svizzera Pesko (nella foto Ansa) e il finlandese Piiroinen hanno vinto la prova di half pipe a Bardonecchia, valida per la Coppa del mondo. L’atleta finlandese si è imposto sul connazionale Janne Korpi e sul tedesco Xaver Hoffmann. La Pesko ha preceduto l’australiana Holly Crawford e la polacca Paulina Ligocka.

Vittoria teutonica invece ai mondiali di Bob a 2, in corso a Saint Moritz, in Svizzera. Le tedesche Sandra Kiriasis e Romy Logsch hanno vinto la gara per la terza volta consecutiva. Seconde le altre tedesche Cathleen Martini e Janine Tischer, terze le americane Shauna Rohbock e Valerie Fleming.

Nel salto con gli sci, il polacco Adam Malysz si è aggiudicato la gara di Titisee, in Germania, valida per la Coppa del mondo. Malysz con 293,8 punti ha preceduto l’austriaco Kofler (285,3 pt) e il norvegese Jacobsen (278,9). La classifica generale, a metà della Coppa, è guidata dal norvegese Jacobsen con 937 punti. Secondo l’austriaco Schlierenzauer (715), terzo Malysz (657).

E veniamo ai mondiali di sci alpino in corso – si fa per dire – ad Aare, in Svezia. Rischia di slittare ancora più in là il supergigante maschile previsto prima per sabato scorso e poi per lunedì, a causa delle condizioni meteorologiche avverse.

Intanto, controlli antidoping a sorpresa per gli atleti austriaci Michael Walchhofer e Christoh Gruber. La notizia – visto quanto accaduto a Torino 2006 con la squadra austriaca dei fondisti – ha creato una certa agitazione. Ma Toni Giger, il capo della squadra maschile austriaca, si è affrettato a precisare che si è trattato di "un’operazione assolutamente normale, come ne avvengono a decine durante l’anno".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close