Sport

Ice master, vincono Bendler e la Lavarda

immagine

DAONE, Trento — L’austriaco Markus Bendler e l’italiana Jenny Lavarda sono il re e la regina del ghiaccio 2007. I due atleti hanno trionfato nel caldissimo weekend che ha visto l’Ice Master della Val Daone disputarsi con poco ghiaccio e molto spettacolo.

La prova della Val Daone, valida come prima tappa di Coppa del Mondo “difficoltà” e come Mondiale di “bouldering”, si è svolta regolarmente fatta eccezione per la prova "velocità", che ha dovuto essere annullata per l’impossibilità di allestire il muro ghiacciato sulla quale doveva disputarsi.
 
Il giovane Bendler ha chiuso la tre giorni al comando della classifica maschile, grazie ad una prestazione degna del suo maestro, il fuoriclasse Harald Berger, scomparso tragicamente poco prima di Natale. Dietro di lui lo svizzero Simon Wandeler e l’italiano Herbert Klammer. Quarto posto per il russo Alexey Tomilov e quinto per Mauro Bubu Bole, un nome che è ormai leggenda.
 
In campo femminile, la vicentina Janny Lavarda (foto) ha sbaragliato le concorrenti con una prova impeccabile e veloce, culminata nel plauso corale del pubblico. A nulla sono valsi gli sforzi della svizzera Petra Müller, giunta seconda, e della russa Maria Shabalina, terza. Quarto posto per il giovane talento di Merano Angelika Rainer, e quinto per la francese Stephanie Maureau.
 
 
Foto Giulio Malfer
 
 
Per approfondimenti: www.daoneicemaster.it (foto gentilmente fornita dallo stesso sito)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close