Cronaca

Teramo, cade in un burrone: ferito escursionista

immagine

CESACASTINA, Teramo — Un’escursionista di 59 anni è rimasto ferito ieri pomeriggio cadendo in una scarpata: era uscito in cerca di funghi nei boschi vicini a Cesacastina quando improvvisamente ha perso l’equilibrio ed è caduto nel vuoto.

 
Erano le 15:30 quando M.G., residente ad Alessandria, stava raccogliendo funghi vicino a Tignoso, a quota 1700 metri.
 
Si stava arrampicando su una pianta, ma tutto ad un tratto è scivolato ed è precipitato in un burrone. Risultato? Una gamba fratturata e diverse escoriazioni e lividi su tutto il corpo.
 
E’ stato molto difficile recuperare lo sfortunato escursionista: per primi ci hanno provato i Vigili del fuoco di Pescara, ma senza portare a termine l’operazione. Sono stati quindi allertati gli uomini del Soccorso alpino, che sono riusciti a salvare l’uomo, ma con non poche difficoltà.
 
Il 59enne è stato poi trasportato all’ospedale Mazzini di Teramo, da un’ambulanza del 118. In seguito i medici l’hanno visitato e hanno accertato che l’uomo non si trova in situazioni gravi.
 
Valentina Corti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close