AlpinismoAlta quota

Everest: incidente sull’IceFall, Jonatan García cade in un crepaccio

Incidente ieri all’Everest per la spedizione di Alex Txikon. Mentre la squadra stava attrezzando l’IceFall, l’enorme ghiacciaio che con le sue instabili torri di ghiaccio e i profondi crepacci divide il campo base da C1, un ponte di neve è crollato sotto ai piedi di Jonatan García facendolo precipitare.

L’alpinista è caduto in un crepaccio per circa 12 metri, da dove è stato subito tirato fuori da Alex e la sua squadra.

Abbiamo chiesto l’evacuazione in quanto fa fatica respirare e ha almeno un paio di costole incrinate. Tutto si è risolto con un grande spavento e speriamo che domani sarà a Katmandu, però è una grande perdita per la squadra”, scrive l’alpinista basco.

Tags

Articoli correlati

7 Commenti

  1. Peccato mi spiace. Sicuramente non avrà bisogno
    Di andare a raccontare la disavventura in radio.Cosa fatta invece proprio oggi da winter maestro.

    1. Quanta cattiveria ed invidia. È sempre triste leggere questi commenti. Tutti bravi e coraggiosi davanti ad uno schermo. Non capisco questo odio per Moro, parlo da semplice appassionato di montagna.

    2. .. Che commento inutile.. Cosa c’entra Moro con la caduta di Garcia sull’everest? Penso che ognuno sia libero di gestire la sua vita come vuole, se uno lo vuole far sapere su insatagram lo fa (anche perché essendo alpinista professionista, devi costantemente tenere attivi i profili sociali per una questione di informazione e sponsor), altrimenti se a uno non frega un cazzo non scrive nulla e non fa sapere nulla. Ripeto ognuno è libero di fare ciò che vuole. Sembra che qui siano tutti maestri di alpinismo Himalayano. Mandi e viva.

  2. Dal crollo improvviso di ponti sotto i piedi, che accade spesso in questi ultimi tempi, quale lezione trarre in procedure tecniche di avanzamento?Rassegnarsi al classico evento ” cigno nero “con scongiuri ed amuleti portafortuna o meglio escogitare ed adottare un rallentamento e qualche metodo che aumenti la sicurezza?

  3. A tutti i fans di Moro.
    E” stato il mio idolo per anni,ho letto i suoi primi…libri .l”ho seguito nelle conferenze.Era un grande.
    non sono ne cattivo o invidioso…. dico solo che ha esagerato nel vendersi,ora ogni cosa che fa è solo ed esclusivamente marketing, e spesso i suoi racconti sono un po”,,,hollivudiani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close