Alta quota

Symon Welfringer. Il video dell’impresa sul Lobuche East e a settembre spedizione a sorpresa

A dieci mesi di distanza dall’apertura della via “Le Quator à Cordes” sul Lobuche East (6.100 m), l’alpinista francese Symon Welfringer ha annunciato negli scorsi giorni il rilascio online del video dell’impresa.

Una avventura emozionante, la storia di 4 amici – Antonin Cecchini, Laurent Thévenot, Aurelien Vaissière e Symon – partiti per la loro prima esperienza nella valle del Khumbu, in Nepal. Un viaggio iniziato con il proposito di tentare la salita della Nord del Cholatse e deviato, a causa delle condizioni troppo secche della parete, in direzione del Lobuche East. Obiettivo: aprire una nuova via.

Una linea “magnifica”, lunga 1100 metri con difficoltà 6b/A2/M4/80°, ribattezzata per l’appunto “Le Quatuor à Cordes”.

Hanno impiegato due giorni di arrampicata per completarla: 12 ore il primo e 16 il secondo. La discesa è invece avvenuta lungo la via normale.

Se il Lobuche East non è abbastanza

Non contenti dell’impresa, tornati al campo base Symon e Laurent hanno deciso di spostarsi “da qualche parte attorno a 5700 metri su una vetta sconosciuta nei pressi del Cholatse”.

Nell’ultimo giorno di spedizione si sono cimentati lungo una linea apparentemente facile, una sorta di grande canalone. Hanno affrontato 500 metri di arrampicata mista e su ghiaccio con diversi tiri di M5 fino in vetta (circa 5.900 m), che hanno deciso di chiamare “Pray for porters” , in onore dei loro portatori, il cui supporto è risultato essenziale per affrontare i 4 giorni di marcia di ritorno.

Una nuova spedizione “a sorpresa” in Kirghizistan

Negli ultimi giorni Symon ha lasciato trapelare, attraverso alcune stories sul suo profilo Instagram, di essere in fase di preparazione per una nuova partenza. Destinazione: Kirghizistan.

Unico indizio è la compagnia della climber Manon Bérend. Non resta che seguire i prossimi aggiornamenti per scoprire qualche dettaglio in più su questa nuova avventura!

La story comparsa sul profilo Instagram di Symon Welfringer il 29 agosto

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close