Cronaca

Monte Bianco, incidente sul Mont Maudit. Morto un vigile del fuoco di Genova, ferito il compagno

Venerdì 12 luglio il versante francese del massiccio del Monte Bianco è stato teatro di una nuova tragedia. Un alpinista italiano di 44 anni è morto mentre il suo compagno di cordata è stato ricoverato in gravi condizioni.

L’incidente, del quale non sono ancora chiare le dinamiche data l’assenza di testimoni, è avvenuto attorno alle 10.30 del mattino sul Mont Maudit.

Secondo le dichiarazioni del Peloton d’haute montagne della Gendarmerie di Chamonix intervenuto sul posto, i due alpinisti sarebbero scivolati per circa 50 metri precipitando oltre un seracco. Al momento dell’incidente si trovavano sulla parete nord.

Giovanni Mantero, 44 anni, sarebbe morto sul colpo. Il compagno di cordata Bruno Canepa di 54 anni ha invece riportato un politrauma che ne ha reso necessario il trasporto in elicottero presso l’ospedale di Annecy. Il corpo della vittima è stato trasportato presso l’obitorio di Chamonix.

Due colleghi e amici legati dalla passione per l’alpinismo, entrambi vigili del fuoco nella città di Genova.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close