• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sci alpinismo, Top News

Traversata delle Alpi, Nùria Picas lascia: «Troppi rischi, a casa ho i figli che m’aspettano»

Nuria Picas. Foto @ Red Bull

Nùria Picas è un’ultra trailer spagnola di 41 anni che ha vinto moltissime competizioni internazionali dopo che i medici a 19 anni in seguito ad un incidente di arrampicata le dissero che non sarebbe mai più stata in grado di camminare.

In questi giorni è protagonista in questi giorni della traversata delle Alpi assieme a Tamara Lunger, con cui condivide anche il camper che li segue per garantire un riparo nella notte.

Nuria ha però annunciato con un lungo post che lascia la spedizione, a causa dei rischi troppo elevati che il team sta correndo, dovuti ai grandi ammassi di neve sotto cui più volte si sono trovati a passare.

Un rischio ritenuto troppo alto per Nùria, che a casa ha i figli che l’attendono, e che per questo ha deciso di fermarsi. Una scelta che arriva quando aveva percorso 550 km dei 1917 previsti.

 

My Way #redbullderlangeweg 550 Kmts ⛷🏃🏼‍♀️ 32.000 Mts 🔺120h ⏱ • He creuat els Alps austríacs en 11 dies, amb 550 km de distància i 32.000 mts de desnivell positiu. Físicament em sento forta, és meravellós sentir com el cos s’adapta dia a dia l’exigència que li estem demanant. A nivell de grup cada dia anem a més, estem compenetrats i el vincle que ens uneix cada vegada és més gran. Tot i així, avui he pres la decisió de posar fi a aquesta expedició. És una decisió molt meditada, lliure i personal. Arreu on passem hi ha una gran càrrega de neu, és un any meravellosament excepcional, però jo no estic disposada a assumir més riscos dels que ja hem passat en aquesta última darrera setmana. A casa m’esperen els meus fills, la família i els amics i un munt d’aventures que espero compartir amb tots vosaltres 😉😀. Perquè penso que la vida és un esport meravellós!!! Seguim!!! • He cruzado los Alpes austriacos en 11 días, con 550 km de distancia y 32.000 mts de desnivel positivo. Físicamente me siento muy fuerte, es maravilloso sentir como el cuerpo se adapta día a día la exigencia que le estamos pidiendo. A nivel de grupo cada día vamos a más, estamos compenetrados y el vínculo que nos une cada vez es mayor. Sin embargo, hoy he tomado la decisión de poner fin a esta expedición. Es una decisión muy meditada, libre y personal. Allá donde pasamos hay una gran carga de nieve, es un año maravillosamente excepcional, pero yo no estoy dispuesta a asumir más riesgos de los que ya hemos pasado en esta última semana. En casa me esperan mis hijos, la familia y los amigos y un montón de aventuras que espero compartir con todos vosotros 😉😀. Porque pienso que la vida es un deporte maravilloso!! Seguimos!!! • Physically I feel strong, it is wonderful to feel how the body adapts every day. About the group we are compenetrated. Even so, today I have made the decision to end this expedition. It is a very thoughtful decision, free and personal. Wherever we pass there is a great snow load, I am not prepared to take on more risks than webhave already done in the last week. At home, my kids, family and friends are waiting for me. Thanks for all your support.

Un post condiviso da Núria Picas (@nuriapicasoficial) in data:

Di seguito la traduzione:

«Ho attraversato le Alpi austriache per 11 giorni, coprendo una distanza di 550 km con 32.000 metri di dislivello positivo. Fisicamente mi sento molto forte, ed è meraviglioso sentire come il corpo si adatta giorno dopo giorno a ciò che gli stiamo chiedendo. A livello di gruppo, ogni giorno andiamo sempre più forte, siamo ben amalgamati e il legame che ci unisce diventa sempre più forte. Tuttavia, oggi ho preso la decisione di concludere questa spedizione. È una decisione libera e personale. Ovunque andiamo, ci sono grandi carichi di neve, è un anno meravigliosamente eccezionale, ma non sono disposta ad assumermi rischi maggiori di quelli che abbiamo già corso in questa settimana appena passata. A casa ad aspettarmi ho i miei figli, la mia famiglia e gli amici e molte avventure che spero di condividere con tutti voi. Lo faccio perché penso che la vita sia uno sport meraviglioso! Avanti!».

Nuria Picas (prima seduta a sinistra), sul Grossglockner, 3.798m, lo scorso 26 marzo. Foto @ Red Bull
Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.