Cronaca

Sciatore danese muore in pista a Livigno

immagine

LIVIGNO, Sondrio — Un giovane turista danese è morto ieri sulle piste del Carosello 3000, a Livigno. Era quasi arrivato in fondo alla pista quando, forse al causa dell’elevata velocità, è caduto. Inutilmente i soccorritori hanno tentato di salvarlo, è morto prima che arrivasse il 118 di Sondrio.

L’incidente è avvenuto ieri mattina intorno alle 10 nel comprensorio di Livigno, il Carosello 3000. Il giovane, un danese di 21 anni in vacanza in Alta Valtellina, si trovava su una pista a duemila metri di quota, pare quasi alla fine del tracciato. Forse a causa della forte velocità ha perso il controllo degli sci ed è caduto.

Un bruttissimo volo che gli ha procurato lesioni mortali. Le cattive condizioni meteorologiche hanno impedito all’elicottero del 118 di Sondrio di volare, così i sanitari sono arrivati sul posto con l’ambulanza. Inutile però ogni tentativo di salvarlo: il giovane è deceduto sul colpo. Sulla dinamica dell’incidente indagano ora i carabinieri di Livigno.

Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close