Alpinismo

K2: Confortola al campo base

immagine

ISLAMABAD, Pakistan — "Siamo arrivati al campo base questa mattina: è spuntato il sole e il K2, con la sua maestosità, ci ha dato il buongiorno". Queste le parole di Marco Confortola che ieri in tarda mattinata è arrivato al campo base della seconda montagna più alta del mondo insieme al compagno Roberto Manni.

Procede il cammino di Marco Confortola e Roberto Manni verso il K2. I due alpinisti hanno affrontato l’ultima parte di trekking fino al campo base, situato a quota 4.970 metri, dove sono arrivati ieri in tarda mattinata.
 
"Quando ci siamo svegliati stamattina alle 6, ora pakistana, il cielo era coperto – racconta al telefono l’alpinista di Valfurva -. Poi però quando siamo arrivati al campo base è spuntato il sole e il K2 ci ha dato il buongiorno".
 
Oggi i due italiani si fermeranno al base per riprendere le forze, ma già domani hanno in programma di attaccare i campi alti. "Se il tempo lo permette saliremo a campo 2, a circa 6000 metri di altezza. Una volta arrivati decideremo se provare a salire ancora un po’ verso campo 3".
 
"Le previsioni danno ancora 2 giorn di bel tempo – prosegue Confortola -, poi dovrebbe peggiorare. In ogni caso qui al campo base abbiamo compagnia: ci sono diverse spedizioni, coreani, iraniani, americani. Insieme abbiamo deciso che ci daremo tutti una mano, perchè il K2 è una montagna difficile, se ci si aiuta a vicenda si hanno più possibilità".
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close