Trail running

Orobie Skyraid, vincono Fabio Bonfanti e Michela Benzoni

Orobie Skyraid 2013 l'arrivo di Bonfanti
Orobie Skyraid 2013 l’arrivo di Bonfanti

CASTIONE DELLA PRESOLANA, Bergamo — È il bergamasco Fabio Bonfanti della Altitude Race il vincitore della settima edizione della Orobie Skyraid. Il corridore ha conquistato il primo gradino del podio della gara orobica imponendosi nella seconda parte della gara. Tra le donne invece prima al traguardo è arrivata Michela Benzoni della Fly Up.

Dopo il via dalla località Donico, a pochi metri dal Passo della Presolana, a dettare il ritmo della gara maschile è stato Riccardo Faverio del GS Orobie, un passato da ciclista e un presenta da skyrunner, che ha tenuto la testa della competizione fino alla Cappella Savina a 7 chilometri dal via, distaccando il gruppo di Bonfanti di circa due minuti al passaggio del Rifugio Olmo, ovvero un terzo di gara. Ma è alla Grotta dei Pagani che Fabio Bonfanti ha superato Faverio tagliando il traguardo a Donico da solo e con un tempo di 2.22.05. Faverio l’ha raggiunto con 3’13’’ di distacco, mentre il terzo gradino del podio è andato a Giorgio Compagnoni, che ha chiuso in 2.26.34.

Tra le donne successo incontrastato per Michela Benzoni della Fly Up che ha condotto la gara in solitaria tagliando il traguardo in 2.58.05. Secondo posto per Raffaella Rossi del Team Valtellina, che ha chiuso in 2.59.55, mentre terza classificata è Giovanna Cavalli, con 3.17.21 della Runners Bergamo.

“Sono molto soddisfatto di questa giornata – ha commentato Mario Poletti, organizzatore dell’evento –. Il nostro obiettivo è quello di avvicinare i giovani alla montagna e al nostro territorio attraverso lo sport e a giudicare dagli apprezzamenti dei concorrenti circa il percorso anche quest’anno l’Orobie Skyraid ha centrato l’obiettivo. Un ringraziamento particolare va a tutto lo staff”.

 

Photo COMetaPRess/Brena/CanonDigital

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close