Arrampicata

El Cap, nuovo record femminile su The Nose

El Capitan (photo cheynelempe.blogspot.com)
El Capitan (photo cheynelempe.blogspot.com)

FRESNO, California — Nuovo record di salita al femminile su The Nose, la celebre via di El Capitan, nella Yosemite Valley. L’hanno fatto segnare il 23 settembre la neozelandese Mayan Smith-Gobat e la statunitense Chantel Astorga, riuscite ad arrivare in cima all’itinerario in 10 ore e 10 minuti, vale a dire impiegando 9 minuti in meno rispetto al miglior tempo precedente.

L’ultimo record di 10 ore e 19 minuti infatti, era stato registrato nel giugno 2012 da Jes Meiris e Quinn Brett le quali erano state a loro volta 20 minuti più veloci della stessa Chantel Astorga e di Libby Sauter che nel 2011 avevano salito The Nose in 10 ore e 40 minuti. A distanza di pochi mesi la Astorga e la Smith-Gobat hanno riaffrontato la via, ottenendo questa volta un tempo  inferiore rispetto alle prove del passato, arrivando in cima in 10 ore e 10 minuti.

Non solo: non contente dellaprestazione su The Nose, le due climber hanno salito nello stesso giorno l’Half Dome percorrendo la via normale, sulla parete nord ovest.

Si accorciano, sebbene di poco, le distanze tra speed record femminile e speed record maschile, attualmente fermo all’incredibile tempo di 2:23:46 fatto segnare nel giugno scorso da Hans Florine e Alex Honnold.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Non per dire, ma questa notizia non è proprio corretta e pur già vecchia. Le alpiniste hanno si stabilito il record di salita, ma questo record è di 7 ore e 26 minuti. Il record di 10 ore e 10 minuti si riferisce ad un loro allenamento di qualche giorno prima in vista del tentativo di battere il record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close