• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Meteo montagna nel weekend: instabile su Alpi, sole in Appennino

Montagna (Photo www.3bmeteo.com)
Montagna (Photo www.3bmeteo.com)

BERGAMO — Weekend con i tuoni sulle Alpi, meglio sulla dorsale. Fine settimana parzialmente rovinato da rovesci e temporali su Alpi e Prealpi, specie nella giornata di Sabato, a causa di umide infiltrazioni atlantiche che accentueranno l’instabilità. Meglio Domenica quando la rotazione delle correnti da Nordovest favorirà ampi rasserenamenti, specie sul comparto alpino centro-occidentale. Prevarrà invece il bel tempo su gran parte dell’Appennino, salvo qualche rovescio Sabato su quello ligure e toscano, Domenica mattina sul comparto centrale. Ma vediamo nel dettaglio che tempo ci aspetta in montagna nel prossimo weekend:

SABATO
Alpi Occidentali: Rovesci e temporali diffusi al mattino con tendenza ad attenuazione dei fenomeni nel corso del pomeriggio a partire dai confini con la Francia. Tra il pomeriggio e la sera graduali schiarite in estensione da ovest ad est. Temperature in calo. Zero termico diurno sui 3500/3700m. Venti moderati da OSO con tendenza a raffiche di fohn in serata sugli sbocchi vallivi.
Alpi Centrali: Nuvoloso su tutto il settore con rovesci e temporali diffusi, tendenti a sconfinare alle zone pedemontane tra il pomeriggio e la sera. In serata attenuazione dei fenomeni da ovest con tendenza a schiarite a partire dalle vallate occidentali. Temperature in calo. Zero termico diurno sui 3400/3600m. Venti moderati o forti da SO con tendenza a raffiche di fohn a fine giornata agli sbocchi vallivi occidentali.
Alpi Orientali: Irregolarmente nuvoloso al mattino con rovesci sparsi, in intensificazione dal pomeriggio quando assumeranno anche carattere temporalesco risultando più frequenti a fine giornata su Dolomiti, Cadore e Carnia, con fenomeni anche di forte intensità. Temperature stabili o in lieve calo. Zero termico diurno sui 3600m. Venti moderati o forti da SO.
Appennino Settentrionale: Cieli generalmente sereni o poco nuvolosi offuscati da stratificazioni alte e innocue in transito da nord dal pomeriggio, maggiori addensamenti sui rilievi dell’alta Toscana e liguri, con al più qualche isolato piovasco. Temperature in lieve aumento. Zero termico sui 4100m. Venti moderati o forti da SO.
Appennino Centrale: Giornata generalmente soleggiata su tutto il settore con sparuti cumuli ad evoluzione diurna in formazione sulle vette abruzzesi e la tendenza a sottili velature in serata sui settori più settentrionali. Temperature in aumento. Zero termico diurno sui 4100/4200m. Venti moderati da SO.
Appennino Meridionale: Su tutto il settore prevalgono condizioni di bel tempo con cieli ovunque sereni per tutto il corso della giornata. Solo nelle ore pomeridiane sarà possibile la formazione di sparuti cumuli sulle vette calabro-lucane, in rapido dissolvimento con il tramonto. Temperature in aumento. Zero termico diurno sui 4200m. Venti deboli occidentali.
Rilievi Isole: Sui rilievi della Sardegna giornata generalmente soleggiata su tutto il settore pur con qualche sporadica velatura sottile in arrivo in serata. Sui rilievi della Sicilia condizioni ovunque di bel tempo con cieli sereni su tutto il settore per l’intero arco della giornata. Temperature stabili o in lieve aumento. Zero termico diurno sui 4200/4300m. Venti deboli o moderati da SO sui rilievi sardi, deboli occidentali su quelli della Sicilia.

DOMENICA
Alpi occidentali: spledida giornata di sole con cieli sereni o poco nuvolosi, clima asciutto e bassa umidità. Temperature in calo con clima più fresco, zero termico in rialzo dai 2200/2500 metri del mattino fino ai 3200/3400 metri. Ventilazione sostenuta da nordovest in alta quota, ma in graduale attenuazione.
Alpi centrali: torna il bel tempo su tutti i settori, salvo residui annuvolamenti al mattino, più recidivi tra Adamello ed Orobie dove non si esclude qualche breve ed isolato temporale in formazione pomeridiana. Clima più fresco, anche freddo al mattino sui confini retici ove lo zero termico si abbasserà temporaneamente a 2000/2200 metri. Ventilazione a tratti sostenuta da nordovest in alta quota, ma in graduale attenuazione.
Alpi orientali: Ancora variabilità al mattino con qualche pioggia sui settori friulani e Dolomiti orientali; netto miglioramento dal pomeriggi salvo isolati temporali in formazione lungo la fascia prealpina. Temperature in deciso calo, clima frizzante al primo mattino specie su Carnia e tarvisiano. Zero termico diurno in risalita diurna a 3000m. Ventilazione a tratti sostenuta da nordovest in alta quota, ma in graduale attenuazione.
Appennino centro-settentrionale: un pò di variabilità al mattino con qualche rovescio tra rilievi tosco-marchigiani e laziali, in rapido assorbimento entro il pomeriggio con generali rasserenamenti. Temperature in calo; ventilazione sostenuta tra OSO e ONO, in rotazione serale da NO e in graduale attenuazione.
Appennino meridionale, rilievi Isole: generali condizioni di bel tempo, con al più innocui annuvolamenti sui versanti tirrenici. Temperature stabili o in ulteriore lieve aumento nei massimi, ma in generale calo serale. Ventilazione a tratti sostenuta da OSO, in rotazione serale da NO.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.