Meteo

Alpi e Appennini si svegliano imbiancati dalla neve

Dopo i primi fiocchi dei giorni scorsi, si inizia a fare un po’ più sul serio con la stagione fredda. Già nelle scorse ore le temperature si sono abbassate e le prime nevicate hanno imbiancato le montagne dalle Alpi agli Appennini. Cervinia si è svegliata sotto un’abbondante neve, così come in Lombardia, Piemonte e Trentino-Alto Adige a partire dai 1500-1600 metri di altitudine. Stanno facendo il giro del web le immagini del Terminillo tra le nuvole e ricoperto di un bel manto bianco sia sul versante laziale che su quello abruzzese.

Non è però finita qui. Altre perturbazioni sono in arrivo per portare temperature in linea alla media stagionale e nevicate in quota. Si inizia da domani dalle Alpi occidentali con i primi fiocchi che cadranno dai 1500 metri su Piemonte e Valle d’Aosta. Fenomeno che si estenderà poi in serata verso le Alpi orientali.

Mercoledì la quota neve si alzerà ai 2000 metri e le precipitazioni di andranno ad esaurire. Schiarite sono attese già da mercoledì pomeriggio a partire dal settore occidentale e centrale, dalla sera anche in quello dolomitico. Ancora deboli nevicate giovedì a quote elevate sulle Alpi di confine, ma non disperate, una nuova perturbazione potrebbe già arrivare venerdì con altra neve.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close