Film

Leggenda di Fanes: il film

immagine generica

In Dolomiti si racconta che, una volta all’anno, due misteriose figure femminili compaiono, a bordo di una barca, sulle limpide acque blu del Lago di Braies. La loro storia si perde negli anni che furono, ed è una storia di guerra, di amore, di tradimento, che inizia nell’antico regno di Fanes. Ecco la trama del film "Le Rëgn de Fanes", Il Regno di Fanes, di Susy Rottonara, Roland Verra e Hans Peter Karbon: la prima fiction ladina dedicata alle celebri leggende di Fanes, che ha vinto il 30 dicembre 5 premi al Los Angeles Reel Film Festival.

Il film Le Rëgn de Fanes (Il Regno di Fanes) di Susy Rottonara, Roland Verra e Hans Peter Karbon, già trasmesso dalle TV regionali altoatesine RAI Ladina e RAI Sender Bozen è la prima fiction interamente in lingua ladina –antica lingua alpina tuttora parlata– dedicata alle celebri leggende di Fanes, che costituiscono la più importante tradizione letteraria orale dei Ladini Dolomitici.

La pellicola è stata insignita nei giorni scorsi del secondo premio assoluto nella categoria "Foreign Films" del prestigioso Los Angeles Reel Film Festival, dove ha ricevuto altri quattro primi premi: Best Foreign Film Digital Effects, Best Foreign Film Special Effect (Make-up), Best Foreign Film Stunts, Best Foreign Film Costume Design.

Liberamente tratto dai testi di K.F.Wolff e girato nei luoghi originali della leggenda, il film è basato su una rielaborazione della tradizione badiotta-ampezzana resa artisticamente in forma simbolica con una particolare accentuazione teatrale, e rappresenta il tema della smania di potere del re di Fanes che conduce alla rovina del suo regno, nonchè alla morte della figlia, la principessa guerriera Dolasilla. Personaggi realistici e soprannaturali si fondono in una trama avvincente in simbiosi con i colori primordiali dei “monti pallidi”, custodi della memoria di miti senza tempo.

La colonna sonora del film ha vinto il primo premio al Renderyard Film Festival di Londra 2007 e il primo premio per la migliore colonna sonora internazionale al Garden State Film Festival ad Asbury Park nel New Jersey (USA).

Il film presenta la tragica vicenda del mitico regno di Fanes e della sua distruzione a causa dell’ ambizione e della sete di ricchezze del suo sovrano, che obbliga la figlia Dolasilla a combattere contro i popoli vicini sfruttando il potere delle armi fatate. Questi sanguinosi eventi si intrecciano con l’ infelice storia d’amore tra la principessa Dolasilla e il principe nemico Ey de Net. Il destino del popolo dei Fanes è segnato nel momento in cui il re lo tradisce alleandosi con i nemici per ottenere l’oro del regno dell’ Aurona. Dolasilla muore da guerriera valorosa, mentre i sopravvissuti vengono condotti dalla gemella Lujanta nelle caverne sotterranee delle marmotte, delle quali i Fanes sono i tradizionali alleati. La vicenda si conclude con la profezia del tempo promesso della rinascita del regno.

Gli autori del film hanno fondato nel 2006 l’ associazione culturale Fanes che intende valorizzare la cultura ladina e in particolare le leggende e la storia ladine attraverso molteplici forme artistiche avvalorandosi anche della collaborazione con altre istituzioni culturali a livello nazionale e internazionale.

Sito ufficiale del film e dell’ Associazione Culturale Fanes: www.fanesfiction.com
Contatto: info@fanesfiction.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close