Sport

Corsa al Pirellone, primi Vassalli e Dold

immagine

MILANO — E’ Daniela Vassalli la vincitrice della quarta edizione della Vertical Sprint, la gara che vede sfidarsi i più forti skyrunning internazionali sulle scale del Grattacielo Pirelli, sede della Regione Lombardia a Milano. Per gli uomini invece, il più veloce è stato il campione mondiale tedesco Thomas Dold.

La quarta edizione del Vertical spint si è svolta lo scorso weekend nel Grattacielo Pirelli, uno dei simboli della città di Milano, nonchè sede della Regione Lombardia. La gara è valsa come prima prova del "Vertical World Circuit 2010", il Campionato del Mondo che coinvolge 9 città internazionali con i loro edifici più belli, dall’Empire di New York alle torri di Dubai.

Quest’anno la gara del Pirellone si è svolta in modo diverso dalle precedenti edizioni. Alla tradizionale scalata sui 710 gradini del grattacielo di Gio Ponti infatti (alto 127 metri), si è aggiunta la manche a cronometro sugli 866 gradini del nuovo edificio di Pei, Cobb e Caputo, alto 161 metri. Per un totale quindi di 288 metri e 1.576 gradini di una combinata durissima.

A vincere la gara femminile è stata ancora una volta la bergamasca Daniela Vassalli, arrivata in cima al Pirellone con il tempo totale di 9 minuti, 58 secondi 03 (4’40” per salire sul Pirellone, 5’17” per l’ Altra Sede). Tra gli uomini invece, il più veloce è stato il campione mondiale tedesco, Thomas Dold, che ha chiuso in 7’45.

Thomas Dold ha preceduto l’italiano Fabio Ruga (8’02") e lo spagnolo Augustì Roc (8’13"), mentre dietro la Vassalli si sono piazzate la neozelandese Anna Frost (10’23") e l’inglese Natalie White (10’46").

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close