• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Everest: nuova strategia del governo nepalese per pulire i campi alti dai rifiuti

everest, alpinismo, himalaya, rifiutiFoto @ David Liaño

I problemi di spazzatura che affiggono l’Everest sono ben noti oramai da tempo e diverse campagne di pulizia vengono messe in atto ogni anno.

Quest’anno il governo nepalese ha deciso di adottare una nuova strategia per portare a valle la spazzatura che è ancora accumulata tra campo 2 e Colle Sud, a 8000 metri. Dalla terza settimana di aprile saranno presenti al campo base due squadre di almeno cinque sherpa che raccoglieranno e “impacchetteranno” la spazzatura nei campi alti.

Una volta che i rifiuti saranno imballati, questi potranno essere portati al campo base dagli alpinisti e dal personale di supporto impegnati sulla montagna ad acclimatarsi o fissare la via, in cambio riceveranno un compenso in denaro. Il dipartimento del turismo nepalese calcola che saranno almeno 500 gli scalatori e oltre 1000 i lavoratori d’alta quota che frequenteranno i campi alti di Everest e Lhotse durante la stagione e che quindi potrebbero contribuire a questa operazione di pulizia.

I rifiuti riportati al campo base verranno poi smaltiti dal SPCC, Sagarmatha Pollution Control Committee.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.