Cronaca

Cervinia: perdono la funivia, soccorsi

immagine

CERVINIA, Aosta — Hanno perso l’ultima funivia per Zermatt. E il soccorso ha dovuto andare a recuperarli, perchè il rientro piedi si è rivelato troppo impegnativo e faticoso per le loro forze.

La disavventura è capitata ieri ad un gruppo di 9 turisti polacchi sulle nevi di Cervinia, in Valle d’Aosta. Gli sciatori, che alloggiavano a Zermatt, ai piedi del versante svizzero della montagna, stavano sciando sul versante italiano e hanno mancato l’ultima corsa degli impianti che li avrebbero riportati all’albergo.

Così, i nove malcapitati hanno deciso di tentare il rientro a piedi. Ma la risalita verso il confine svizzero si è rivelata troppo faticosa e dopo un paio d’ore, verso le 18.30, esausti e infreddoliti, hanno deciso di chiamare aiuto.

Una squadra formata da uomini della polizia, della guardia di finanza e del soccorso alpino valdostano, li ha raggiunti e recuperati con il gatto delle nevi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close