Cronaca

Valcellina, trovato cacciatore disperso

immagine

MONTEREALE VALCELLINA, Pordenone — È stato ritrovato questa mattina sano e salvo il cacciatore disperso sulle montagne della Valcellina, in Friuli. Ieri sera un altro cacciatore aveva avvertito degli spari e delle urla di richiesta d’aiuto, e subito era scattato l’allarme.

Il cacciatore è un 67enne di Zoppola, che ieri nel tardo pomeriggio si era perso nei boschi delle montagne sopra il paese di Montereale Valcellina, in Friuli. Erano circa le 19.30 quando un altro cacciatore avrebbe sentito dei colpi di fucile e delle urla di richiesta di aiuto, così era scattato l’allarme.

Sul posto erano arrivati gli uomini del Soccorso alpino di Maniago, in provincia di Pordenone, i Vigili del fuoco e i sanitari del 118.

Questa mattina però l’uomo è riuscito a tornare a valle da solo, nel luogo in cui aveva parcheggiato la macchina e dove i soccorritori avevano allestito il campo base delle ricerche. Secondo quanto racconta il Gazzettino, l’uomo avrebbe dichiarato di aver smarrito il sentiero e di aver preferito non correre rischi e fermarsi aspettando il mattino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close