Alpinismo

Shisha, Pauner si rompe due costole

immagine

Updated LHASA, Tibet — Come sia andata di preciso, nessuno lo ha capito. Ma l’alpinista spagnolo Carlos Pauner, impegnato sullo Shisha Pangma, si è rotto due costole e ha dovuto interrompere la spedizione. A quanto pare, la causa di tutto è stata una caduta sul ghiacciaio vicino al campo base avanzato, avvenuta nel weekend.

Secondo i racconti forniti degli altri alpinisti al campo base, l’incidente dev’essere avvenuto poco dopo le nove del mattino. "Carlos stava camminando sulla morena con uno zaino molto pesante – scrive Dan Mazur -. Dice di aver sentito un crack sotto i piedi e di essersi ritrovato a terra. E’ caduto con un fianco contro un masso affilato, lo abbiamo trovato steso lì vicino".

Immediato l’intervento dei compagni di spedizione e degli altri alpinisti, che hanno subito notato i sintomi di una costola rotta. "Carlos sentiva dolore al fianco – prosegue Mazur -, aveva fitte lancinanti ogni volta che tossiva e sentiva una specie di "click" se respirava. Non c’erano segni di emorragie interne, riusciva a camminare, ma noi volevamo evacuarlo subito. Lui però ha voluto aspettare, essere sicuro che fossero davvero rotte, perchè per lui ora lo Shisha era la cosa più importante del mondo".

Purtroppo, però, Pauner ha dovuto rinunciarvi. Ieri mattina presto l’alpinista ha lasciato il campo e con Javier Perez si è diretto a Kathmandu, mentre gli altri spagnoli Juanito Oiarzabal e Tolo Calafat stanno proseguendo nella scalata.

"Il nostro medico lo ha visitato – scrive Dan Mazur – e ha confermato che ci sono due costole rotte. Gli ha detto di ritornare a Kathmandu perchè qui, ad oltre cinquemila metri, ci avrebbe messo più di un mese a guarire. Peccato, ci mancherà".

Pauner è partito a piedi dal campo base, con passo lento e dolorante. Nick Rice, americano che sta salendo la montagna con Mario Panzeri, ricorda infatti che in Cina le leggi vietano l’intervento degli elicotteri. Panzeri e Rice, nei giorni scorsi, sono saliti fino ai 6.400 metri di campo 1 e hanno incontrato Pauner durante la discesa.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close