• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Curiosità, Top News

El Capitan, prima salita integrale di The Nose in giornata…senza vestiti!

Fonte: Climbing.com

In questa stagione sull’El Capitan c’è la stata la prima salita in libera ad opera di Honnold su Freerider e la prima ripetizione di Adrift di Peter Zabrok e Sean Warren. Ora è arrivata una altra “prima” di tutt’altro tipo però, più “leggera” se vogliamo: Leah Pappajohn e Jonathan Fleury hanno completato la prima salita integrale completamente nudi di El Cap, lungo la via “The Nose” e in giornata.

Pappajohn, intervistata da Climbing.com, ha riferito che, essendo abituata ad arrampicare nuda, era da molto tempo che voleva salire l’El Capitan “senza veli”, ma ha dovuto aspettare di esserne in grado tecnicamente. Lei considera l’arrampicata senza vestiti come liberatoria e non dimentica di citare anche il lato divertente della faccenda. La coppia è nata quasi per caso perché Leah stava cercando un partner per questa insolita scalata quando ha incontrato Jonathan, che ha mostrato subito interesse ma a cui è stato detto di provare prima a salire la via normalmente per capire di cosa si stesse parlando; non appena tornato a valle la coppia era cosa fatta. I due sono saliti molto velocemente, come se gli abiti fossero “dei sacchi di sabbia” che rallentavano la salita, tanto che la stessa Leah pensava che sarebbe andata più piano e più cauta quando invece è rimasta sorpresa lei stessa.

Fonte: Climbing.com

Rispetto all’arrampicare senza veli Leah aggiunge che questo sport richiede così tanta concentrazione che in fretta ci si dimentica di essere nudi. Certo, Jonathan aggiunge che chi assicura dal basso se lo dimentica un po’ meno facilmente. E anche chi si incontra in parete potrebbe avere delle reazioni particolari ma, nel loro caso e sempre in base a quanto riporta Leah, hanno interagito solo con due ragazzi della Pennsylvania i quali, oltre a un leggero imbarazzo al momento delle fotografie, non si sono molto scomposti.

Infine Leah incoraggia altri a provare l’ “ebbrezza” dell’arrampicata senza vestiti, facendo notare tutte le vie sull’ El Capitan che attendono i primi climber che le vorranno salire “come mamma li ha fatti” e ricorda ch “gli abiti rallentano!”.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.