News

Scivola su un torrente ghiacciato: ruzzolone di 60 metri

Un elicottero di soccorso
Un elicottero di soccorso

TRENTO — Ha messo un piede in fallo ed è caduto per una sessantina di metri lungo il corso di un torrente ghiacciato. Si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento l’uomo di 44 anni protagonista dell’incidente in montagna avvenuto ieri tra Predazzo e Ziano di Fiemme.

Erano circa le 14 quando Sergio Dell’Angelo, questo il nome del malcapitato, stava compiendo un’escursione insieme a un amico lungo la strada dei Cercenai. I due si trovavano a circa 1700 metri d’altezza. Arrivati in prossimità di un torrente che attraversa la strada, Dell’Angelo è scivolato su una lastra di ghiaccio e non è più riuscito a recuperare l’equilibrio.

Un ruzzolone terribile, colpendo le rocce che affioravano dal ghiaccio. L’uomo ha perso conoscenza. Il compagno ha chiamato subito i soccorsi. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco volontari di Ziano e la squadra locale del soccorso alpino con un elicottero.

L’escursionista è stato portato all’ospedale Santa Chiara. Dai primi esami risulta che le sua condizioni sono gravi ma, per fortuna, l’uomo non è in pericolo di vita, nonostante i numerosi traumi, soprattutto alla testa. I medici si sono riservati la prognosi.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close