AlpinismoAlta quotaNews

Venere Peak: cima inviolata per Barmasse, Bernasconi e Panzeri

Venere Peak, perchè Venere appare tutte le sere sulla vetta. Ecco il nome della cima vergine salita due giorni fa da Hervè Barmasse, Daniele Bernasconi e Mario Panzeri. Una via ad alta difficoltà su una vetta di 6.300 metri compiuta in stile alpino dalla squadra, che si trova sul versante cinese del Karakorum per tentare la Nord del GI e che è stata raggiunta ieri da Agostino Da Polenza. “Per gli ultimi 800 metri ci sono volute otto ore – racconta Barmasse -. Un labirinto di cornici, roccia brutta e neve sempre profonda. Sicuramente una via di alto livello, in discesa siamo stati costretti a scegliere un altro itinerario più semplice”.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Rivedere questo video dopo un anno, addirittura su Montagna.tv, mi ha emozionato.
    Esperienza Indimenticabile!
    Grande Maurizio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close