Foto

Inaugurato l'ospedale di Merelli e Zaffa

immagine generica

Un rifugio sicuro per chi abita nella valle più povera del Nepal. Dove trovare cure, ascolto, medicine. Ecco il Kalika Family Hospital, inaugurato un mese fa in Himalaya da Mario Merelli e Marco Zaffaroni che ne hanno sostenuto la costruzione con l’aiuto della Onlus  italiana La Goccia, della nepalese Focus, e di tanti amici. “Amici della montagna è la scritta lasciata sulla targa dell’ospedale – dice Merelli -, dove abbiamo lasciato anche la foto di mio papà, Patrizio Merelli, e di Sergio dalla Longa”. Ecco le immagini.

“Noi abbiamo fatto uno sforzo per costruirvelo – ha detto Merelli nel discorso di inaugurazione della struttura -. Ma a noi non serve, serve a voi. Se saprete mantenerlo bene, pulito in ordine, il nostro entusiasmo durerà per sempre e continueremo ad aiutarvi”. Un grande abbraccio, tanti fiori, sorrisi e ringraziamenti: ecco le immagini dello scorso 14 ottobre, giorno in cui l’ospedale di Kalika ha iniziato a funzionare.

“Ci hanno detto che questa era la valle più povera del Nepal – dice Merelli – Lassù non c’era nulla e che curarsi era difficile, perché il primo ospedale distava 5 giorni di cammino. Così abbiamo scelto il villaggio più “centrale” e dopo aver ottenuto i permessi siamo partiti. Era il 2005. Adesso c’è il pronto soccorso con una camera e una piccola farmacia per la distribuzione dei medicinali. Se il malato è più grave o viene da lontano, possono già ospitarlo. Ora stanno completando altre 3 camere, i bagni e la piccola residenza per il medico e l’infermiere nepalesi che ci lavorano”.

Merelli e Zaffaroni, dopo aver deciso di costruire l’ospedale, si sono rivolti alla Onlus La Goccia, che sostiene progetti di solidarietà con la vendita di panettoni e cesti natalizi o uova e colombe pasquali. Quest’anno, La Goccia i fondi della vendita di panettoni di Natale verranno devoluti all’ospedale di Kalika con il progetto “Il diritto alla salute anche tra le vette dei cieli”. Per maggiori informazioni sull’acquisto di panettoni e cesti natalizi, http://www.la-goccia.it/.

Foto Mario Merelli www.mariomerelli.com.

Sara Sottocornola

[nggallery id=45]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close