News

Chiusura della Marmolada: i sentieri interessati. I trasgressori saranno denunciati

Dopo il provvedimento di ieri di chiusura dell’intero massiccio della Marmolada a seguito del crollo del ghiacciaio sotto Punta Rocca, il sindaco di Canazei, Giovanni Bernard, ha firmato una nuova ordinanza con la quale si circoscrive il divieto al solo versante nord inclusa la forcella Marmolada. 

In particolare è fatto divieto a chiunque di rimuovere e oltre passare le limitazioni fisiche negli accessi all’aerea, in particolare:

  • da Villetta Maria sentiero E618-E619
  • prossimità Rifugio Dolomia sentiero E618-Altavia n. 2-E606
  • piazzale Cima Undici sentiero E618-Altavia n. 2-E606
  • val Contrin da forcella Marmolada 602-602A
  • pista da sci denominata “Sas de Mul – Fedaia”

Viene precisato che i sentieri elencati non possono essere percorsi nemmeno dagli alpinisti che risalgono la parete sud-ovest della Marmolada. L’accesso all’area è consentito solo agli operatori autorizzati che stanno conducendo le ricerche in quota, oltre che ai rifugisti di Punta Penia e Capanna Ghiacciaio.

I trasgressori saranno denunciati, ai sensi dell’articolo 650 del Codice penale (Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità). La zona è controllata dal personale di Corpo forestale del Trentino e Polizia locale della Val di Fassa.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close