Cronaca

Scialpinista disperso in Val Taleggio

immagine

PIZZINO, Bergamo — Brutta avventura per uno scialpinista milanese sabato pomeriggio in Val Taleggio, sulle montagne Orobiche. L’uomo dopo aver compiuto una scialpinistica sul Pizzo Baciamorti, si era separato dall’amico che era con lui, ma sulla via del ritorno non ha saputo più orientarsi e ha perso il sentiero.

Lo scialpinista è un milanese di 52 anni, partito sabato mattina insieme a un amico per una gita sul Pizzo Baciamorti, alto 2.009 metri, in Val Taleggio. Nel pomeriggio i due si erano separati, ma all’auto parcheggiata al paese di Pizzino l’uomo non ha fatto ritorno.
 
Una volta calato il buio è stato lo stesso scialpinista a dare l’allarme. Tramite un messaggio inviato col cellulare l’uomo è riuscito a chiedere aiuto a un amico, che a sua volta, ha informato i carabinieri. Così gli uomini dell’Arma e del Soccorso alpino si sono messi sulle tracce del disperso, che ha continuato a tenersi in comunicazione attraverso i brevi messaggi di testo.
 
Alla fine i soccorritori l’hanno ritrovare verso le 22.15: l’uomo aveva imboccato il sentiero sbagliato e, una volta arrivato in Valle Asinina, aveva tolto gli sci ed era tornato indietro a piedi.
 
Foto courtesy of G.Galizza – Valbrembanaweb

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close