Alpinismo

Broad Peak: video del tentativo polacco

immagine

ISLAMABAD, Pakistan — Neve dura, giornata splendida. Era partito bene il tentativo di Artur Hajzer, Don Bowie e Robert Szymczak di mettere a segno la prima salita invernale del Broad Peak. Ma in quota, la bufera ha preso il sopravvento: nelle immagini di questo video, potrete constatare con i vostri occhi i terribili venti che spiravano in quota e il gelo che ghiaccia il viso e le tute degli alpinisti.

Il video, girato domenica durante la salita da campo 2 verso i 7000 metri, è stato pubblicato da Hajzer nel suo sito polacco. Le immagini mostrano il tentativo compiuto lo scorso weekend dai tre alpinisti insieme a cinque portatori pakistani. La squadra ha dovuto rinunciare all’altezza di campo 3, dopo tre notti insonni e quattro giorni di scalata "in condizioni infernali", come racconta lo stesso Hajzer.

Durante la salita, uno dei portatori, Quadrat Ali, ha sofferto di un principio di congelamenti alle mani. "Qadrat si è congelato cinque dita – racconta Hajzer – mentre tentava di montare la tenda di campo 3. Un dito ha congelamenti di secondo grado, le altre quattro di primo grado. Robert, che è medico, gli ha prestato immediatamente le dovute cure e probabilmente tutte le dita si salveranno. Non appena il tempo lo permetterà, tornerà a casa".

Il resto del team, invece, resterà ancora al campo base per valutare la possibilità di un nuovo tentativo di vetta.


Sara Sottocornola

Video courtesy http://himountain.pl

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close