News

Stadi vietati per tre anni a 5 trentini

immagine

BOLZANO — Non potranno frequentare gli stadi per almeno tre anni i cinque giovani tifosi trentini che si sono resi protagonisti di episodi di violenza durante il derby Bolzano-Trento.

Dopo l’assurda vicenda dei tifosi napoletani, è il questore di Bolzano a usare il pugno duro contro i teppisti da stadio. Il funzionario ha emesso un provvedimento che non lascia dubbi: i ragazzi violenti si scordino le partite dal vivo, almeno per un po’. 
 
E il divieto d’accesso riguarda "tutti i luoghi del territorio nazionale ed estero dove si svolgano manifestazioni sportive calcistiche relative ai campionati nazionali di serie A, B, C1, C2, D ed Eccellenza, ai tornei internazionali, alla Coppa Italia ed alle partite della Nazionale e incontri amichevoli".
 
Insomma, non resta loro che la televisione, sempre che non rompano anche quella… 
 
Immagine di repertorio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close