• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura

Archeologia: straordinario ritrovamento al lago di Tret

immagine

BOLZANO — Straordinario ritrovamento sopra il comune di Senale, in Alto Adige. Durante i lavori di risanamento del perimetro del lago di Tret, che si trova a 1600 metri di quota, è stato rinvenuto un sito archeologico di cacciatori, risalente all’età della pietra. 

Portate alla luce numerose ossa e carbone vegetale Sul posto gli esperti dell’Ufficio provinciale Beni archeologici hanno portato alla luce numerosi resti fossili, tra cui ossa e carbone vegetale.
 
Secondo le analisi degli archologi, i reperti risalirebbero alla fine del Paleolitico (ottavo millennio a.C) e inizio del Mesolitico (decimo millennio a.C).
 
Le indagini archeologiche nell’area sono state affidate a Hanns Oberrauch di Termeno e
Michael Meraner di Appiano, sotto la direzione scientifica dell’ispettore di zone dell’Ufficio Beni archeologici, Hubert Steiner. I lavori verranno conclusi ancora entro l’autunno, tempo permettendo.  
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.