• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Svalbard, sciatore attaccato da un orso polare

pericolo-orsi-300x225.jpg

SVALBARD, Norvegia — Si trovava alle Svalbard per un soggiorno di sci e motoslitta. Mentra dormiva nella sua tenda, è stato aggredito da un orso polare e ora è salvo per miracolo: è accaduto ad un turista Ceco, Jakub Moravec.

L’attacco è avvenuto a nord di Longyearbyen, dove il gruppo si era accampato. “Voleva la mia testa ho cercato di proteggermi con le mani – ha raccontato il turista -. Ma ora per fortuna sto bene, ho solo alcune ferite al viso, a un braccio e alla schiena. Spero di uscire dall’ospedale entro venerdì mattina per poter vedere l’eclissi”.

Una donna che dormiva in una tenda vicina ha sparato tre colpi per far fuggire l’orso, che poi è stato trovato dalle autorità e ucciso.

Alle Svalbard in questi giorni sono arrivate migliaia di persone perchè li sarà possibile osservare l’eclissi totale di sole prevista per oggi.

“Molte persone vengono qui senza avere la minima idea di che ambiente li circondi – ha detto il direttore dell’ospedale del capoluogo della Svalbard all’AP -. L’artico nasconde molti pericoli, come il meteo e gli orsi”.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. “… l’orso, che poi è stato trovato dalle autorità e ucciso.”
    Spero proprio che alle Svalbard siano un poco più avanti che da noi sulle Alpi e che dunque l’orso sia ancora vivo a casa sua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.